Esi Sud si propone come partner e guida per agevolare l’orientamento che, secondo la risoluzione del Consiglio d’Europa del 2008, viene definito come: “L’insieme di attività che mette in grado i cittadini di ogni età, in qualsiasi momento della loro vita, di identificare le proprie capacità, competenze, interessi; prendere decisioni consapevoli in materia di istruzione, formazione, occupazione; gestire i propri percorsi personali di vita nelle situazioni di apprendimento, di lavoro e in qualunque contesto in cui tali capacità e competenze vengono acquisite e/o sviluppate”. Dunque, l’orientamento è uno strumento attraverso cui si sviluppano conoscenze e capacità e che ha vuole favorire nel soggetto la ricerca e la comprensione della propria identità e, al contempo, promuovere il processo di scelta formativo/professionale.

L’orientamento è un processo permanente, in una prospettiva di Lifelong Learning (apprendimento continuo), un approccio che mira all’accrescimento del proprio bagaglio di competenze e conoscenze lungo tutto l’arco della vita.


Orientamento in obbligo formativo

I percorsi di orientamento rivolti agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado hanno l’obiettivo di affiancare i soggetti nella scelta dei possibili percorsi scolastici e formativi, attraverso un’attività mirata a valorizzare interessi e capacità personali, oppure, a prevenire o recuperare situazioni negative di potenziale dispersione scolastica.


Orientamento professionale

In virtù di questo scenario l’orientamento affianca concretamente il soggetto nella transizione dal percorso formativo al percorso professionale, e poi lungo tutto l’arco della vita lavorativa, ad ogni passaggio da un’esperienza all’altra. Perciò, oggi l’orientamento rappresenta un processo educativo ed evolutivo, necessario a motivare e ri-motivare, e a sviluppare e rafforzare la consapevolezza dei soggetti e le loro capacità di scelta personali.